03.12.2020

CONDIVIDI ARTICOLO

Ma IBJJ a che serve? Analizziamo i dati di Google Analytics, durante il periodo più difficile di sempre.

Scrivo queste articolo, in seguito ad una mail che più o meno recitava cosi: sinceramente non ho capito bene lo scopo del vostro progetto. non ho capito qual'é il vostro target e obiettivo.

Avatar
Sberla Marco Mencarelli

In tutta franchezza ringrazio la persona che mi ha fornito questo feedback, perchè grazie a questo sono stato in grado di migliorare la mia comunicazione e i miei servizi. Sfrutto questo messaggio per rispondere ad alcune domande, che dal sottobosco mi vengono riportate e ci aggancio qualche dato. Ho radunato tutto lo staff di Italian Bjj ed ho posto il problema: “La gente non ha capito cosa facciamo” Quindi abbiamo provveduto a semplificare l’applicazione, che potete trovare in tutti i Play-store e Apple store. Adesso l’applicazione è senza dubbio più semplice e fruibile, aggiornata in tutte le sue funzioni. La mission di Italian BJJ ad oggi è quella di fornire il supporto per tutta la comunità del Jiu-Jitsu, per migliorare la propria esperienza di studio, di pratica e di life-style. Sono in arrivo due super novità, tenetevi pronti. Siamo a lavoro da mesi, per espandere il progetto e renderlo sempre più solido, ramificato e internazionale. Siamo ad un passo e le nuove allenaze che stiamo stringendo saranno fatali.

Ma allora questo Italian Bjj serve o non serve? E’ seguito? Ha senso inserire la propria accademia nel database?

La risposta ce la da Google Analytics.

Il sito, pur essendo 100% italiano è seguito in tutto il mondo. Ovvimente, il tempo di permanenza non essendoci, per il momento, contenuti in lingua sono estremamente ridotti. Siamo a lavoro anche per migliorare questo aspetto.

  • E’ curioso vedere che il 58,21% usa un sistema operativo Android;
  • Il pubblico è prettamente maschile e la sua età è compresa tra i 25 e i 44 anni;
  • La classifica dei primi 10 paesi e città;
    La principale sorgente di ricerca è:

Abbiamo voluto riportare solo i dati che ritenevamo più significativi, l’analisi è stata fatta nel periodo che va dal 26 Novembre al 2 dicembre. Il periodo ad oggi più duro forse, della storia del Jiu Jitsu mondiale. Con l’augurio che questi dati vi siano stati d’interesse, rimaniamo a disposizione per qualsiasi domanda, il prossimo servizio sarà per YuuTube.


VISUALIZZATO 61

ULTIMI
ARTICOLI

ISCRIVI LA TUA
ACCADEMIA

Stufo di essere invisibile?

Iscrivi la tua accademia nel network italiano più efficace del Jiu Jitsu. Unisciti alla nostra community e fatti notare!